Nota dell’editore

Questo libro di oltre 200 pagine sarà venduto a 10 euro in tre diversi formati digitali, pdf, epub e mobi.

Dieci euro è un prezzo conveniente se si considerano la mole di lavoro che il libro ha richiesto e i contenuti che ha generato. Ringraziamo sin d’ora tutte le persone che l’acquisteranno attraverso il nostro e-commerce e le preghiamo di incoraggiarne altre a fare lo stesso. Vi chiediamo di non diffondere il file, contiamo sulla sensibilità di chi stima il nostro impegno e ha scelto di sostenerci.

Porthos Paper #1 è una ricerca senza precedenti dalla quale emergono con chiarezza gli aspetti fondanti del costo e del prezzo di un vino. Ma non solo, si possono cogliere infatti gli spunti per una cultura sociale della produzione e della vendita. Ringraziamo tutte le figure che abbiamo coinvolto e che hanno donato le conoscenze proprie del loro lavoro. Produttori, enotecari nei territori e online, distributori, rappresentanti e ristoratori, professioni che compongono un mosaico credibile e restituiscono una complessità da affrontare in modo accurato, confrontando dettagli e spiegazioni.

Le interviste sono state condotte tra gennaio e aprile 2021, è fatale che qualche percentuale sia variata, vista la volatilità dei decreti che ha cambiato più volte il verso commerciale della prima parte dell’anno. Anche il mood di alcune risposte è comprensibile, se pensiamo in quale stato si trovavano le attività nei mesi arancioni.

L’indice servirà a orientarvi nella lettura. Abbiamo scelto un’elencazione che parte dal nome dell’azienda e qualche volta, se coincide con quello della proprietà, dal nome proprio della persona intervistata. Trentasei sono i produttori, tredici gli enotecari, tre quelli online, quattro i distributori, nove i ristoratori, cinque gli agenti di commercio.

Le domande sono state pensate per ciascuna categoria, in qualche caso coincidono e rappresentano uno stimolante banco di prova per capire come i diversi protagonisti del panorama enologico italiano possano percepire diversamente la realtà, quasi fosse diversa a seconda del punto di osservazione. Allo stesso tempo, vi sorprenderanno alcuni casi nei quali l’amore per il vino possa essere declinato sempre in modo felice, non importa quali difficoltà comporti.

admin
info@matteocelani.it
No Comments

Post A Comment